In Italia esistono diverse professioni non regolamentate. Pensiamo ai grafici, ai fotografi, ai tatuatori solo per citare alcune categorie.

Come fanno questi professionisti a tutelarsi da eventuali errori o mancanze?

Sarebbe sempre buona norma attivare una polizza professionale fotografo, grafico o tatuatore. E’ chiaramente saggio provvedere ad acquistare la copertura prima del lancio di un prodotto, o di un sito internet, o in generale non appena il portafoglio clienti cresce.

Non fate mai errori? Siete sicuri? Prima o poi capitano. Ad esempio, si consiglia ad un cliente di eseguire un test, all’esito di una vostra complessa attività di revisione. Il cliente procede su vostro consiglio, il test ha esito negativo, con la conseguenza, di bloccare l’attività per una settimana intera. Il cliente si infuria, ed adisce le vie legali per essere rimborsato.

Non fate l’errore di credere che la copertura di Responsabilità Civile Professionale sia fornita da una polizza di Responsabilità Civile Generale , questo tipo di assicurazione infatti NON prevede la copertura in caso di violazione dei doveri professionali, negligenza, imprudenza o imperizia, controversie esecuzione di un appalto o di altre problematiche inerenti la responsabilità professionale. Consulenti e società che hanno la Responsabilità Civile Generale senza avere una Responsabilità Professionale (Errori od omissioni) sono gravemente esposti al pari di un medico che esercitasse la medicina senza assicurazione Malpractice.

La copertura Errori e omissioni assicura non solo i tuoi errori, ma anche gli errori dei tuoi dipendenti e dei subappaltatori o prestatori d’opera indipendenti che doveste eventualmente assumere.

Ultimo ma non ultimo: una Errori and Omissioni può evitarvi enormi imbarazzi, la perdita di clienti e peggio ancora di avere una cattiva reputazione sul mercato.


Chiedi subito un preventivo >

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo ai tuoi amici e colleghi