Fai un preventivo, scopri quanto puoi risparmiare!

al miglior prezzo

Prosegui
Il preventivo è gratuito, non vincolante e ti assicura il prezzo per 60 giorni

Assicurazione Patrimoniale – Dipendenti della Provincia

Polizza di assicurazione per la Responsabilità Civile dei dipendenti Provinciali

La formula scelta per la polizza patrimoniale dipendenti delle Province è la formula CLAIMS MADE la quale copre ogni richiesta di risarcimento che venda rivolta ai dipendenti della Provincia per tutta la durata della copertura assicurativa, il che vuole dire che vi rientrano anche circostanze che sono venute in essere in un momento precedente alla stipula della polizza ma che ricadono nel periodo definito di ‘retroattività’.

A potersi avvalere della copertura delle nostre polizze patrimoniali sono tutti i dipendenti dell’ente provincia, a qualunque titolo siano essi in forze nella pubblica amministrazione.


Perché assicurarsi?

E’ la nostra Costituzione che risponde: in base ad una lettura combinata degli articoli 28 e 97 i dipendenti delle province rispondono dei danni cagionati dalla propria condotta e dalle attività svolte nell’amministrazione dei propri uffici; fanno eco diverse disposizioni di legge per consolidare questo sistema di imputazione della responsabilità, fermo restando che ciò è valido solo in ambito civile, la responsabilità penale del resto è personale e non può essere coperta da alcuna forma di assicurazione.


In quali circostanze il dipendente può farsi scudo della sua polizza patrimoniale dipendente provinciale?

  • - Ogni qual volta venga accertata la responsabilità extracontrattuale del dipendente provinciale questo dovrà rispondere per le ipotesi in cui venga accertata una condotta dolosa o caratterizzata da colpa grave;
  • - Se invece la responsabilità accertata è di tipo patrimoniale, amministrativa, contabile, il dipendente della provincia risponde per il danno arrecato nei confronti della amministrazione che subisce il danno.

Quali comportamenti la legge ritiene rilevanti?

A ben vedere non solo la violazione della legge ordinaria dà origine a responsabilità per il dipendente provinciale, sono da considerare anche le normali regole di comportamento e condotta ascrivibili a più generali principi di diligenza e prudenza, oltre ad eventuali ipotesi in cui al dipendente sia opponibile il rifiuto di compiere atti dovuti in ragione del proprio ruolo, o il compimento con ritardo, attività che comunque abbiano dato come esito un pregiudizio in danno al terzo, o all’amministrazione stessa.

Inoltre, sempre in base al codice civile e alle leggi vigenti in materia, tra il dipendente della Provincia e l’amministrazione cui appartiene esiste un vincolo di responsabilità solidale per cui il soggetto che ritiene di aver subito un danno può escutere l’uno o l’altra indifferentemente.

  • - I danni arrecati alla Provincia indipendentemente dal coinvolgimento del terzo;
  • - I danni risarciti al terzo da parte dell’amministrazione.

Con il recente processo di riorganizzazione degli enti locali, che punta all’eliminazione delle province minori, la ridefinizione di ruoli e mansioni sta generando non poche incertezze esponendo non solo gli enti stessi ma anche i suoi dipendenti a rischi di notevole entità. E posto che sbagliare è un’eventualità fisiologica nello svolgimento di qualunque attività lavorativa, mettere in discussione il proprio lavoro e i suoi risultati non ha davvero senso alcuno. Ciò non bastasse, ricordiamoci sempre che gli enti pubblici sono sempre più spesso soggetti ai controlli delle forze dell’ordine e della Corte dei Conti, visti i costanti abusi da parte di collaboratori non proprio corretti, a fortiori quindi, dover corrispondere un risarcimento con soldi propri per condotte illecite altrui sembra davvero assurdo, ma non così assurdo da essere implausibile.


Cosa viene assicurato?

Le polizze patrimoniali dipendenti Province coprono le ipotesi descritte poco sopra, riguardano quindi la colpa grave che abbia dato causa a danni di tipo patrimoniale ed erariale, più nel dettaglio includono:

  • - Il risarcimento del danno arrecato dal dipendente provinciale all’amministrazione o all’utente/terzo;
  • - Le spese sostenute per la difesa tecnica dell’assicurato, inclusa eventuale transazione conclusa in riferimento atti di natura colposa (presunti o accertati), alla violazione di obblighi, ad errori od omissioni;
  • - I rimborsi dovuti per provvedimenti giudiziali;
  • - Ogni attività ammesse da leggi e regolamenti, per le quali si rimanda al questionario.

Quali sono le garanzie offerte dalla Polizza patrimoniale - dipendenti Province?

  • Responsabilità civile verso terzi escluso l’ente di appartenenza;
  • Responsabilità civile per colpa grave incluso il danno erariale;
  • Perdita, interruzione o sospensione di attività di terzi;
  • Perdite patrimoniali per attività di ’assunzione del Personale;
  • Attività connesse alla rappresentanza;
  • Perdite patrimoniali subite in relazione al d. lgs 626/94 e 494/96;
  • Perdite patrimoniali subite in relazione al d. lgs. 196/2003.
Richiedi un preventivo
Il preventivo è gratuito, non vincolante e ti assicura il prezzo per 60 giorni

Le recensioni dei nostri clienti

4.57 su 5, basato su 220 recensioni

Accedi per esprimere la tua preferenza

I migliori lavorano con noi

Con oltre 30 compagnie, RCPolizza.it ti aiuta a risparmiare. Confrontiamo per te le migliori offerte sul mercato, garantendoti il massimo risparmio e tutta l'assistenza di cui hai bisogno.