Fai un preventivo, scopri quanto puoi risparmiare!

al miglior prezzo

Prosegui
Il preventivo è gratuito, non vincolante e ti assicura il prezzo per 60 giorni

Assicurazione Patrimoniale - Dipendenti Scuole e Università

Polizza di assicurazione per la responsabilità civile dei dipendenti di Scuole e Università

Per le nostre assicurazioni patrimoniali dipendenti scuole e università abbiamo scelto la classica formula CLAIMS MADE, perché riteniamo che sia la modalità più semplice ed economica per tutelarsi da incidenti di percorso che potrebbero influire negativamente ed in modo importante, sia sulla vita professionale di un lavoratore, sia su quella personale.

Il funzionamento è semplice, finché la richiesta di sinistro viene effettuata durante il periodo di validità della polizza patrimoniale, l’assicurazione copre la richiesta di risarcimento e molte altre spese, seconda dei casi. Importante è che l’evento cui il sinistro fa riferimento si sia verificato nel periodo di retroattività della polizza, ciò vuol dire che se quando si è creato il presunto danno non eravate assicurati ma lo siete al momento in cui viene chiesto il risarcimento, se la retroattività della polizza arriva fino al giorno in cui si è verificato l’evento voi non dovrete preoccuparvi di nulla. Non solo perché avrete la vostra polizza a proteggervi, ma anche e soprattutto perché la vostra polizza è erogata da istituti solidi ed affidabili che non vi lasceranno soli nel momento del bisogno.

In teoria a decidere quanto ampia debba essere la copertura della polizza patrimoniale dovreste essere voi, perché solo voi conoscete la vostra storia professionale, quindi se siete alle prime armi ma non siete sicuri di aver fatto sempre tutto bene, forse è il caso di tutelarsi con una minima retroattività, qualora invece aveste anni e anni di onorata carriera alle spalle, una retroattività più ampia sarebbe suggeribile per evitare che tutto l’impegno e gli investimenti fatti sul proprio lavoro vengano buttati al vento da un errore anche stupido.

Il settore dell’istruzione soffre non meno di quello sanitario, per continui tagli, ristrutturazioni, riorganizzazioni, basti pensare ai più recenti interventi normativi che hanno spodestato numerosi docenti costringendoli a spostarsi da una scuola all’altra, in diverse regioni! Per evitare che nel ‘trasloco’ vada perso qualche pezzo, e che con un calo dell’attenzione qualcuno sbagli a far qualcosa pagando di tasca propria, saprete scegliere la giusta dimensione di protezione di cui sentite il bisogno.

Proteggersi con una polizza patrimoniale dipendenti scuole e università, perché?

Tradizionalmente a chi lavora nel settore dell’istruzione viene imputato un ruolo di grande importanza, dovendo concorrere alla formazione delle menti di domani, un lavoro che richiede molta dedizione e molta concentrazione. Se però ad un insegnante basta mettere un segno con la penna rossa sugli errori dei propri alunni, per i dipendenti di scuole e università non è altrettanto semplice e quando anche si tratti di semplice distrazione è facile che da una sciocchezza si generi un danno irreparabile. A quel punto vi piacerebbe che fosse qualcuno a pagare per conto vostro? Con una RC Patrimoniale ad hoc non dovrete più preoccuparvi di quel che succederà ogni volta che commetterete un errore.

La polizza in quali circostanze si attiva?

  • - Quando venga accertata la responsabilità del dipendente scuole e università per un illecito extracontrattuale in forma dolosa o colposa (ma solo per colpa grave, nel caso);
  • - Quando l’università o la scuola subiscano un danno amministrativo contabile o patrimoniale a causa del dipendente.

Ipotesi rilevanti, cosa dice la legge?

La prima a parlare della responsabilità di un dipendente pubblico è la Costituzione ma i riferimenti si trovano anche nelle leggi ordinarie, nei decreti attuativi, nei regolamenti, nelle circolari, ed emerge subito chiaramente come dolo e colpa grave siano le principali fonti della responsabilità del dipendente scuole ed università, a queste si aggiungono eventuali violazioni di regole in senso ampio rivolte a diligenza, perizia, prudenza, gli atteggiamenti omissivi (quelli cioè dove il dipendente non svolga una determinata attività che avrebbe dovuto invece compiere), il rifiuto di fare il proprio lavoro o il ritardo nell’adempimento, non c’è che dire, una casistica molto ricca!

E teniamo sempre bene a mente che il danneggiato (o presunto tale) potrà indirizzare la propria richiesta di risarcimento al dipendente scuole e università o all’amministrazione competente, senza distinzione, in forza del legame di responsabilità solidale che intercorre, certo è difficile che vengano coinvolti i dipendenti per primi, le amministrazioni pubbliche hanno le spalle più larghe -economicamente parlando- ma quando poi l’amministrazione si rivolgerà al dipendente, appurato che la responsabilità è sua, non sarebbe bello avere qualcuno che protegga il nostro portafogli da prelievi sgraditi?

Quali sono i danni coperti dall’assicurazione?

  • - Il danno che il dipendente causa a scuola o università;
  • - Il danno causato al terzo anche quando venga imputato all’ospedale ma dipenda dalla condotta del dipendente.

Pensate che un taglio qui, un taglio lì, una riassegnazione di ruoli, l’accorpamento di più uffici o l’istituzione di un polo didattico, la ridefinizione di mansioni e uffici, una grande confusione, una scadenza che passa inosservata, una firma mancante in fondo ad un foglio e si crea un danno enorme. Chi paga? Qualcuno paga sempre e con il trend che c’è adesso nessuno si farà scappare la possibilità di chiedere un risarcimento, certo chi è stato danneggiato deve essere tutelato, ma spesso il sinistro viene visto come un’occasione per registrare un profitto ingiusto, la domanda è: chi decide se la pretesa è fondata o no? Un giudice. E per arrivare alla sentenza non dobbiamo comunque sostenere delle spese? Con una polizza patrimoniale dipendente scuole e università avrete una copertura ampia che vi proteggerà in modo continuativo dalla routine lavorativa fino alla definizione del giudizio, tenendovi al sicuro anche qualora doveste risarcire qualcuno. In sostanza non state assicurando il vostro lavoro, ma la vostra tranquillità, il vostro futuro!

L’assicurazione patrimoniale in dettaglio cosa va a coprire?

Il danno caratterizzato da dolo o colpa grave incluso il danno erariale o patrimoniale subito da scuole o università come risultato del comportamento del dipendente, ma non solo, ecco alcuni esempi:

  • - Danno causato alla scuola, all’università o al terzo
  • - Spese sostenute per la difesa tecnica piuttosto che un’eventuale transazione per violazione di obblighi, per errori, omissioni e ad atti colposi presunti o accertati
  • - I rimborsi dovuti per provvedimenti giudiziali
  • - Ogni attività ammessa dalla legge e dai regolamenti, per cui rimandiamo al questionario pre-assuntivo.

Che garanzie offre la polizza patrimoniale dipendenti scuole e università?

  • Responsabilità civile nei riguardi di terzi esclusa scuola o università;
  • Responsabilità civile per colpa grave, danno erariale compreso;
  • Perdita, interruzione o sospensione di attività di terzi;
  • Perdite patrimoniali per attività di ’assunzione del Personale’;
  • Attività connesse alla rappresentanza;
  • Perdite patrimoniali subite in relazione al d. lgs 626/94 e 494/96;
  • Acquisizioni in economia;
  • Perdite patrimoniali subite in relazione al d. lgs. 196/2003.
Richiedi un preventivo
Il preventivo è gratuito, non vincolante e ti assicura il prezzo per 60 giorni

Le recensioni dei nostri clienti

4.58 su 5, basato su 222 recensioni

Accedi per esprimere la tua preferenza

I migliori lavorano con noi

Con oltre 30 compagnie, RCPolizza.it ti aiuta a risparmiare. Confrontiamo per te le migliori offerte sul mercato, garantendoti il massimo risparmio e tutta l'assistenza di cui hai bisogno.