Nella vasta gamma di assicurazioni professionali disponibili sul mercato è facile trovare anche prodotti così convenienti da destare un legittimo sospetto, chi infatti sostiene di potervi offrire una protezione ‘a prova di bomba’ e prezzi stracciati molto probabilmente nasconde qualcosa, così come il rivenditore di auto che vorrebbe convincervi a comprare una Ferrari pagando il prezzo di una Panda.


Che il risparmio sia un’opzione plausibile siamo i primi a dirlo, pur lavorando con istituti assicurativi di primo piano nel mercato internazionale, le polizze professionali hanno dei costi che non possono essere azzerati e vi consigliamo caldamente di controllare bene con chi state facendo affari, prima di ritrovarvi in situazioni spiacevoli.


Infatti i rischi sono molteplici da entrambi i lati: istituti assicurativi che spariscono nel momento in cui ricevono la notizia di un sinistro, compagnie che fanno la guerra ai propri assicurati pur di non risarcirli e assicurati, ci sono anche loro, che si ingegnano per alleggerire le tasche dei rispettivi istituti assicurativi.


L’ultimo caso -eclatante a dir poco- è stato scoperto qualche giorno fa in Toscana dove un medico, un artigiano, un meccanico e un perito sono stati identificati come i vertici di un gruppo criminale dedito alle truffe assicurative; le indagini interessano oltre 70 persone che non sono state nemmeno capaci di inventarsi qualcosa di nuovo, le presunte vittime dichiaravano infatti di essere state danneggiate da vetture non marcianti ma comunque assicurate, falsi testimoni confermavano la dinamica e a quel punto ognuno aveva la sua fetta di torta inclusi medici, avvocati, meccanici. Ma se altri in passato sono stati pizzicati con le mani nel sacco lo stesso accade oggi e adesso la magistratura procederà nei loro confronti per le 51 frodi accertate, le quali hanno generato un illecito profitto di oltre 260.000 euro.


La scelta dell’assicurazione professionale non prescinde da un legame fiduciario diverso da quello sotteso ad ogni altro tipo di polizza, se infatti l’assicurato deve poter confidare che l’istituto lo terrà indenne da aggressioni patrimoniali, nei casi in cui la polizza possa esser fatta valere ovviamente, l’istituto dovrebbe poter confidare sul fatto che l’assicurato non approfitterà dei soliti meccanismi noti per arricchirsi indebitamente.


Se siete alla ricerca di una polizza professionale che vi copra le spalle nel momento del bisogno, e che non si ricordi di voi solo quando dovete pagare il premio, siete arrivati alla fine del viaggio perché RCPolizza.it negozia solo le assicurazioni professionali emesse da istituti sicuri ed affidabili, questo senza sacrificare la convenienza dei propri prodotti. A parole però sono bravi tutti, giusto? Quindi perché non richiedere un preventivo e giudicare in prima persona?! Oltre che facile e veloce è anche senza impegno!


Richiedi ora il tuo preventivo! >

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo ai tuoi amici e colleghi