Emergenza coronavirus: come sta reagendo il settore assicurativo


In questi giorni di preoccupazione generale causata dall'emergenza coronavirus, dichiarata pandemia solo pochi giorni fa dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il settore assicurativo si sta organizzando per rimanere al fianco dei propri clienti con una serie di misure volte a proteggere e tutelare persone e imprese dagli imprevisti del caso.

Le iniziative che stanno attuando le principali compagnie assicurative per fronteggiare gli effetti negativi di questa crisi sanitaria ed economica inaspettata intervengono a sostegno dei sottoscrittori di polizze sia attraverso nuovi prodotti, sia mediante l'attivazione di estensioni di garanzia su prodotti già esistenti.

Adesso più che mai, infatti, persone, famiglie, aziende e lavoratori avvertono il bisogno di informarsi e capire come potersi proteggere, ma anche di essere rassicurati sull'esistenza di coperture particolari, nel caso di polizze assicurative già stipulate.

Proprio per questo, negli ultimi giorni, il settore assicurativo non è rimasto indifferente ma ha accolto l'appello dei suoi clienti mettendo a punto alcune soluzioni per dare maggiori certezze e garanzie ai propri assicurati in tutto il Paese.

Le misure a favore dei propri assicurati di Italiana Assicurazioni

Anche Italiana Assicurazioni è intervenuta a favore dei suoi assicurati in questo periodo di emergenza, in particolare attraverso due estensioni di garanzia completamente gratuite: 

- l'estensione della diaria (fino a un massimo di 30 giorni per stato di contagio diagnosticato) per i beneficiari di una copertura che prevede l’indennità da ricovero ospedaliero, anche nel caso di prescrizione della degenza presso la propria abitazione (imposta a seguito di test positivo al tampone COVID-19);
- l'integrazione di un indennizzo alla polizza Rimborso Spese Mediche a vita intera (pari al 15% del capitale assicurato per il rimborso spese mediche per intervento chirurgico) qualora si rendesse necessario il ricovero in terapia intensiva a seguito di contagio, e l’estensione della diaria  per chi già beneficia di una copertura con indennità da ricovero ospedaliero, anche nel caso di prescrizione di degenza presso la propria dimora e sempre a seguito di test positivo al tampone COVID-19.


DAS Difesa Legale per le imprese italiane con lo Sportello Legale DAS

La Compagnia DAS Difesa Legale sta dimostrando la propria vicinanza al mondo delle imprese italiane, particolarmente colpite dall'attuale crisi in atto, mettendo a disposizione la propria specializzazione in ambito legale anche ad enti, professionisti ed aziende non clienti

Si estende infatti a tutte le realtà coinvolte appena citate la consulenza legale telefonica gratuita che vede coinvolti gli avvocati della Compagnia in materia di:

- diritto del lavoro (obblighi datore di lavoro, diritti lavoratori, licenziamenti, permessi e congedi, smart working, cassa integrazione);
- diritto civile (sospensione di pagamenti, inadempimenti contrattuali);
- diritto processuale (sorte di processi pendenti).

Per qualsiasi dubbio legato all'attuale emergenza, le imprese possono confrontarsi con gli avvocati della Compagnia DAS Difesa Legale contattando lo SPORTELLO LEGALE DAS al numero verde 800.84.90.90.

Le polizze MetLife che si attivano in caso di COVID-19

In relazione all'emergenza sanitaria da coronavirus RCPolizza.it segnala anche le soluzioni assicurative proposte da MetLife che rassicurano tutti i sottoscrittori di polizze TCM (Temporanee

Caso Morte Individuali), nuove o di recente attivazione, sulla copertura dalle conseguenze di malattie infettive, anche in caso di epidemie e pandemie.

Per quanto riguarda le polizze collettive danni per aziende, invece, tutte le prestazioni delle polizze di rimborso spese mediche sono attive e rimborsano l'assicurato che necessita di cure a causa del virus COVID-19.

Lato TMC MetLife collettive tutti gli assicurati sono allo stesso modo coperti dalle conseguenze di malattie infettive (anche qui, comprese epidemie e pandemie), come in caso di decesso o invalidità permanente causate dal virus.


Assicuratrice Milanese estende le garanzie assicurative per i medici

Tra le oltre 30 compagnie che lavorano con RCPolizza.it segnaliamo l'iniziativa di Assicuratrice Milanese destinata a tutti i medici assicurati che, in virtù della situazione emergenziale in atto, estende gratuitamente l'ambito delle garanzie assicurative offerte a ciascun medico secondo la struttura di appartenenza, pubblica o privata.

Nella fattispecie, per i medici che prestano la propria attività all'interno di strutture sanitarie pubbliche è estesa gratuitamente e senza nessun aumento del premio, sino alla cessazione dello stato di emergenza, la copertura della garanzia di responsabilità civile professionale allo svolgimento di attività di pronto soccorso e di medicina d’urgenza prestate in questo periodo specifico.


Coronavirus: anche RCPolizza.it ricorre al telelavoro

In ottemperanza alle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 emanate dal Governo, anche RCPolizza.it è ricorsa al telelavoro per tutelare la salute dei propri dipendenti e clienti e garantire, allo stesso tempo, la continuità dei propri servizi a tutti gli utenti.

SCOPRI TUTTO SU RCPolizza.it


Richiedi un preventivo >



Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo ai tuoi amici e colleghi

I migliori lavorano con noi

Con oltre 30 compagnie, RCPolizza.it ti aiuta a risparmiare. Confrontiamo per te le migliori offerte sul mercato, garantendoti il massimo risparmio e tutta l'assistenza di cui hai bisogno.